imageOggi una persona davvero ‘simpatica’ mi ha inviato un articolo, la pagina intitolava così “Amore e coppia: 7 cose che fanno arrabbiare il tuo lui” per farla breve, è una lista di cose che NON bisogna assolutamente fare per non far arrabbiare il nostro Homo.

Uhmmm, le 7 cose che fanno arrabbiare il tuo lui.
Il nostro Lui, il principe azzurro, quello che ha bisogno della donna perfetta…. maaaa l’uomo perfetto esiste? Uau, domandona!
Tutte le donne non desiderano che incontrare l’uomo ideale: poco importa se questo significhi sottoporsi a estenuanti sedute in palestra, nei centri estetici, dal parrucchiere, dal visagista, nei negozi e chi più ne ha più ne metta.
Ciò che conta è non farsi cogliere impreparate quando ci si troverà dinanzi a Lui, Essere Perfetto, inviato direttamente da Cupido (e Cupido, cazzo, per una volta fai il tuo dovere!)
Frasi del tipo:
“Ma è possibile che incontro sempre uomini stronzi e immaturi?” o, come diceva la nostra dolce e cara Carrie, “Sono una carta moschicida per amori sbagliati” quante volte le abbiamo dette o sentite?
Volete un metodo infallibile? Ok, prendete carta e penna e a me gli occhi!
Vorrei iniziare con uno dei punti più importanti, così importanti che, non lo metterò nemmeno nei punti, perché se non lo fai, non vale nemmeno la pena continuare a leggere.
IL LIMONE.

Porca miseria!!!

Ma cosa vi succede dopo qualche mese di relazione?
Vi tranciano la lingua?
Vi fanno la multa se vi vedono baciare la vostra donna?
Inizialmente è tutto un limone, in auto, fuori dall’auto, sul cofano dell’auto prima di entrare in auto, sulla soglia del portone, nei locali, mentre si sta al cinema, ci si dimentica addirittura di avere dei pop corn, fuori al cinema, nei bagni del cinema, “Oh sei qui? Non ti avevo vista!” Tac limone! Al supermercato tra i surgelati e le cassette d’acqua, in montagna mentre mangia un panino con porchetta, al mare mentre sei sul materassino, mentre prendi il sole, quando stai per andare a farti la doccia “ODDIO aspetta!” limone! Quando i vostri amici parlano, voi limonate…
E poi?
E POI?
POI COSA CAZZO VI SUCCEDE?
Da un giorno all’altro, così, come se niente fosse, come se nulla fosse accaduto, “Ehi ciao”, bacino a stampo.
Bacino a stampo. BACINOASTAMPO.
Cioè dai, ma è brutto anche da dire BA CIII NOOO… ma che roba virile è??? Ma prendi la tua cazzo di fidanzata e mettile questa lingua in bocca, prima che sia troppo tardi, porca miseria! Tanto se non limona con te, troverà sicuramente altri con cui limonare, e lo farà solo per ripicca, sappilo.Torniamo, ora, alla lista.
Pronti?

1. Diffida sempre dall’uomo con il mezzo calzino: non prenderà mai posizione nella vita, non è nè carne ne pesce.

2. Diffida dall’uomo che porta i calzini bianchi, un neutro, se sono di spugna poi, mettilo su #iononpossoentrare su-bi-to!

3. Quello che mette i mocassini con i calzini, non se po vede’.
4. Quello che va a dormire con l’orologio: l’ansioso. Il classico tipo che mette minimo 8 sveglie al mattino perché poi “E se non le sento?” E se io te ce manno perché vojo dormì?

5. Da quello che non compra mai un indumento intimo per te (e tanti per lui, ahi ahi ahi!)

6. Da quello che va ogni 15 gg dall’estetista: il narcisista.

7. Da quello che ha più di due schede telefoniche, il subdolo.

8. Dal riflessivo, non sa semplicemente cosa dire e finge di pensarci su.

9.  Da quello che parla troppo… o troppo poco.

10. Da quello che non sa cucinare neanche un uovo al tegamino. Vuol dire che ogni sera, e dico ogni sera, starà lì sul divano ad aspettare il cibo pronto a tavola e ti porterà anche fretta perché divorato dalla fame.

11. Da quello che parla senza guardarti negli occhi. Male, malissimo. Dimmi caro, che cazzata stai sparando oggi?

12. Da quello che non sa ballare, o peggio ancora, “Mi sento ridicolo, non voglio muovermi, sto qua e faccio con la testa destra sinistra, destra sinistra ed è già tanto”

13. Quello che non ha mai organizzato un fine settimana in una SPA, o un weekend fuori per passare un po’ di tempo con te.

14. Da quello che non ti ha mai chiamato o scritto alle quattro del mattino per dirti:
Che fai? ti pensavo, non riesco a dormicndksoszzzzzz

15. Da quello che passa ogni giorno due ore al bagno: donna inside. E forse anche outside.

16. Quello che dice: “No a me lo sport non piace”, però passa 24h no stop a giocare a calcio alla Playstation.

17. Quello che viene a letto o che fa l’amore con i calzini: Argh!

Quello che viene a letto e dorme. Ancora peggio: X.

18. Da quello che ha la tendenza di camminare dietro o avanti a te: il distanziatore. CHE ODIO MAMMA MIA CHE ODIO PRENDIMI QUESTA CAZZO DI MANO E CAMMINIAMO PARALLELI!

19. Da quello che viene a prenderti sotto casa, ma non scende dalla macchina e non ti apre la portiera rimanendo dentro l’auto: il nato stanco.

20. Da quello che si incavola se un altro ti guarda: il gelosone-one-one. Però lui le altre le guarda eccome se le guarda!

21. Da quello che chiede sempre se tua sorella o la tua migliore amica stanno bene. CAZZOVUOI?

22. E ultima, ma non per importanza: da quello con cui non fai faville sotto le lenzuola!
Ragazze, è importante, essenziale, non c’è relazione che tenga. ALERT!

Insomma, non è cosa facile trovare l’uomo perfetto.
Per niente.
Nein.
Cioè peggio dell’ago in un pagliaio. Peggio di trovare il principe azzurro a uomini&donne.

E ora *SPAZIO PUBBLICITARIO* i consigli per risultare dei gentiluomini e stupire la propria amata.
Uomini, non dite che non vi penso!
Innanzitutto, non trascurare mai il proprio aspetto anche dopo anni di fidanzamento.
Alla donna fa piacere vedervi sempre ben vestiti. Sempre.
Poi, vi raccomando, va bene se l’avete fatto solo i primi giorni, ma ogni tanto continuate ad aprirle la porta dell’auto, o aspettate che si sieda prima lei al ristorante, ovviamente dopo averle fatto scegliere il posto. Il posto, fondamentale.
E per il conto… non azzardatevi a fare alla romana!
Corteggiatela sempre, fatela sentire desiderata, compratele dei fiori, un pensierino, se è periodo estivo direi no ai cioccolatini… Sorrisi, messaggini carini, gesti affettuosi: insomma, è la vostra donna, fateglielo capire.

Parliamoci chiaramente: l’uomo perfetto e la donna perfetta NON ESISTONO. È più probabile che nel periodo estivo venga a bussare alla porta Babbo Natale perché ha finito lo zucchero.

La dolce metà è la persona che ci stampa un sorriso sul volto,
quella che ci fa star bene,
quella che rende i nostri giorni speciali,
quella con cui litighiamo, ma di cui non riusciamo a fare a meno.
Quella che ci vizia con piccoli gesti, che ci fa le feste come un cagnolino appena ci vede entrare dalla porta, che ti manda messaggini ad ogni ora del giorno perché vuole condividere con te le sue giornate, quella che, di sera, ti abbraccia e ti ripete giorno dopo giorno, quanto ti ama e quanto vuole renderti felice…
Esistono solo uomini e donne imperfetti capaci di perfezionarsi e completarsi l’un l’altrooooooooh arrivo, aspetta, stavo finendo di scrivere, mai una volta che decidessi tu di cucinare eh!!

 

Eh sì, è una vita difficile. Lala

Pin It on Pinterest

Share This